L’Estonia ripristina i controlli alle frontiere

Il 17 marzo 2020 l’Estonia ripristina i controlli alle frontiere. A partire da quella data tutti che entrano in Estonia devono rimanere in isolamento per due settimane.

Sono autorizzati ad entrare solo cittadini estoni o i residenti dell’Estonia che hanno il diritto di soggiorno in Estonia, altrettanto gli stranieri che hanno un membro di famiglia residente in Estonia.

Il divieto di entrata non si applica ai servizi internazionali di trasporto merci.

Possono entrare in Estonia anche i passegeri in transito che devono attraversare l’Estonia per raggiungere il loro paese di residenza, a condizione che non abbiano sintomi di COVID-19.

I controlli alle frontiere prevedono il controllo dei documenti di viaggio ed il controllo dei sintomi del virus.

Per il momento non c’è alcun divieto di uscita dal paese.

Leggi di più (in inglese): https://vm.ee/en/coronavirus-2019-ncov